Type Keyword and Press Enter to Search
×

Roe e il segreto di Overville di Daniele Giannazzo - Recensione

 Trama

Qualunque cosa succeda, non tradire mai te stessa, non fare mai niente che tu non voglia, non fingere di essere ciò che non sei per piacere agli altri." Roe ha bene in mente queste parole: Adele, la sua amata zia, la donna che si è presa cura di lei da quando, neonata, ha perso entrambi i genitori, gliele ripete continuamente, da sempre. E per Roe sono ancora più preziose ora che sta per iniziare la sua nuova vita a Overville, una piccola e deliziosa città che facilmente potrebbe essere scambiata per il set di "Una mamma per amica". Qui dovrà vivere per oltre un anno, ospite della nonna, la ricchissima Eloise Sanders. Peccato che per lei però sia una totale sconosciuta dato che nei quindici anni precedenti non si è fatta mai vedere né sentire. Ma, pur essendo preoccupata per questa convivenza forzata, Roe sente anche che il suo trasferimento potrebbe essere l'occasione per trovare dei veri amici, attirare magari le attenzioni di un bellissimo ragazzo disposto a tutto per conquistarla, come accade nelle serie tv che divora compulsivamente, e sentirsi finalmente meno sola e "diversa". L'incontro con Jay il giorno stesso del suo arrivo, un ragazzo del posto sempre imbronciato ma dagli occhi verdi ipnotici, e quello con Nathan subito dopo, il sorriso più bello che abbia mai visto, sembrano la conferma che sì, per lei sta iniziando davvero una nuova vita. Ma a Overville, lo imparerà presto a sue spese, nulla è mai ciò che sembra. Perché dietro la sua facciata rassicurante e accogliente, la piccola città nasconde una storia e un segreto che riguardano Roe e la sua famiglia e che una volta portati alla luce cambieranno per sempre la sua vita.

   Voto: ★ ★ ★ ★ 


Recensione


Da oggi in libreria edito Mondadori trovate Roe e il segreto di Overville. Roe non è altro che il romanzo d'esordio di Daniele Giannazzo, fenomeno del web e delle serie televisive che probabilmente conoscete come Daninseries. Mondadori mi ha permesso di leggerlo in anteprima quindi ho passato tutta la settimana immersa tra le pagine del libro. Mi sarà piaciuto? In base alle stelline potete già immaginare la risposta, ma entriamo un po' più nel dettaglio!


Roe è una ragazzina di quindici anni. É orfana e dopo aver vissuto per tutta la vita con la zia a New York si trova costretta a trasferirsi in una piccola cittadina con una nonna di cui non sa nulla e che non ha mai mostrato il benché minimo interesse nel conoscerla. Appena arrivata in città fa la conoscenza di Jay che nel corso del romanzo la aiuterà a fare chiarezza sulla morte dei genitori e sui misteri di Overville. 


Roe e il segreto di Overville è tutto quello mi aspettavo fosse e non ha in nessun modo deluso le mie aspettative. Mi sembra giusto, visto il percorso dell'autore, associarlo a due serie tv e i primi titoli che mi vengono in mente sono Riverdale e The Chilling Adventures of Sabrina


Un'introduzione da perfetto Teen Drama con un inaspettato risvolto Fantasy. Leggerlo ricrea un po' l'esperienza di visione di una serie perché non manca proprio nessun ingrediente: abbiamo il golden boy e giocatore di Football, il gruppo di ragazzine cattive e viziatelle, il contesto scolastico, parenti misteriosi, un ragazzo all'apparenza burbero ma dal cuore d'oro e una lunga fila di rivelazioni shock. 


Roe vi piacerà perché é un po' come tutti noi. Una ragazza tranquilla (ma che non ha problemi a farsi valere) con una grande passione per le serie dalle quali trae spesso ispirazione per divincolarsi dagli intoppi della sua nuova vita. Il mio cuore da fangirl e shipper invece appartiene a Jay che mi ha conquistata fin dalla prima pagina.


Per concludere direi che è perfetto per i ragazzi più giovani e un ottimo esordio per Daniele. Il romanzo si legge in un baleno, lo stile è semplice e scorrevole e l'autore strizza spesso l'occhio ai fan delle serie con tantissime citazioni particolarmente divertenti. 

Io ho solo un messaggio per l'autore: voglio di più! Voglio un rinnovo e una seconda avventura! 



Nessun commento: