Type Keyword and Press Enter to Search
×
poster colorato degli oscar


 La pandemia avrà pure chiuso i cinema e noi in casa, ma la stagione degli Awards non si è certo fermata. Tra un mese esatto tocca a quella più importante: gli Oscar. 

Normalmente in questo periodo sono già a buon punto, ma la chiusura dei cinema e la ricerca di pellicole più leggere per contrastare un po' la solitudine non mi hanno certo aiutata. Ho quindi davanti a me una bella sfida: 30 giorni e più film possibili da vedere. 

Non riuscirò a scrivere una recensione dettagliata per ognuno di questi film, e diciamocela tutta, nessuno di voi ha veramente voglia di leggerle tutte, perciò ho deciso di creare un unico post in continuo aggiornamento e di dedicare a ogni pellicola solo qualche riga. 

Preparate i pop corn!


Mank


Gary Oldman e Amanda Seyfriend nel film Mank

Nomination:

  • Miglior Film
  • Miglior Attore  (Gary Oldman)
  • Migliore Attrice non protagonista (Amanda Seyfried)
  • Miglior Regista (David Fincher)
  • Miglior Fotografia
  • Miglior Colonna Sonora
  • Miglior Scenografia
  • Migliori Costumi
  • Miglior Trucco
  • Miglior Sonoro

Mank di David Fincher è un film drammatico biografico che segue la vita dello sceneggiatore Herman J. Mankiwicz durante gli anni 30 e, successivamente, mentre scrive la sceneggiatura di Quarto PotereÈ un film tecnicamente meraviglioso che farà impazzire gli appassionati, un'attenzione ai dettagli incredibile e ottime performance, ma è anche piuttosto lento e non è riuscito a coinvolgermi particolarmente. È quindi un film che ho apprezzato molto, ma che a livello emotivo o di coinvolgimento non ha fatto centro.