Type Keyword and Press Enter to Search
×
poster colorato degli oscar


 La pandemia avrà pure chiuso i cinema e noi in casa, ma la stagione degli Awards non si è certo fermata. Tra un mese esatto tocca a quella più importante: gli Oscar. 

Normalmente in questo periodo sono già a buon punto, ma la chiusura dei cinema e la ricerca di pellicole più leggere per contrastare un po' la solitudine non mi hanno certo aiutata. Ho quindi davanti a me una bella sfida: 30 giorni e più film possibili da vedere. 

Non riuscirò a scrivere una recensione dettagliata per ognuno di questi film, e diciamocela tutta, nessuno di voi ha veramente voglia di leggerle tutte, perciò ho deciso di creare un unico post in continuo aggiornamento e di dedicare a ogni pellicola solo qualche riga. 

Preparate i pop corn!


Mank


Gary Oldman e Amanda Seyfriend nel film Mank

Nomination:

  • Miglior Film
  • Miglior Attore  (Gary Oldman)
  • Migliore Attrice non protagonista (Amanda Seyfried)
  • Miglior Regista (David Fincher)
  • Miglior Fotografia
  • Miglior Colonna Sonora
  • Miglior Scenografia
  • Migliori Costumi
  • Miglior Trucco
  • Miglior Sonoro

Mank di David Fincher è un film drammatico biografico che segue la vita dello sceneggiatore Herman J. Mankiwicz durante gli anni 30 e, successivamente, mentre scrive la sceneggiatura di Quarto PotereÈ un film tecnicamente meraviglioso che farà impazzire gli appassionati, un'attenzione ai dettagli incredibile e ottime performance, ma è anche piuttosto lento e non è riuscito a coinvolgermi particolarmente. È quindi un film che ho apprezzato molto, ma che a livello emotivo o di coinvolgimento non ha fatto centro. 

 Sembrano passati due giorni  da quando passavo i pomeriggi a guardare le Winx seduta sul tappeto del mio salotto per stare il più vicina possibile alla tv. E invece di anni ne sono passati tanti e anche le Winx sono cresciute, o meglio, hanno cambiato target. 

A Gennaio è approdata su Netflix la nuova serie fantasy per ragazzi ispirata al nostro amato cartone italiano. Mi sarà piaciuta? Scopriamolo!


Di cosa parla la serie? Bloom ha scoperto da poco di essere una fata e si è trasferita ad Alfea, una scuola per fate e specialisti, dove spera di imparare a controllare i poteri che tanto la spaventano. Qui cercherà di trovare se stessa, di fare chiarezza sul suo passato e farà anche amicizia con altre quattro fate: Musa, Terra, Aisha e Stella. 


Il fandom delle Winx è ancora particolarmente indignato a causa della scelta di tagliare Flora e Tecna fuori dalla serie. Flora è stata sostituita dalla cugina, Terra, mentre di Tecna non c'è proprio traccia. Cosa ne penso? Beh, sono dispiaciuta, ma posso chiudere un occhio. Flora e Tecna mi piacciono da morire e sarebbero state un'ottima aggiunta al team, ma non mi sono mancate troppo perché la serie è un prodotto diverso e il gruppo ha funzionato lo stesso. Magari nelle prossime stagioni potrebbero saltar fuori?


Bloom secondo me è il personaggio più riuscito. Classica protagonista troppo impulsiva, egoista, ingenua e a tratti fastidiosa alla cui alla fine però vogliamo tutti un po' bene. Abigail è stata meravigliosa e secondo me è il casting più azzeccato.

Terra mi è piaciuta, probabilmente la mia preferita, anche se ogni tanto mi piacerebbe si sforzassero di trovare una trama più originale per il personaggio "in carne". Devono  essere sempre rifiutati e presi in giro? Davvero?

Musa e Aisha abbastanza indifferenti, la prima un po' troppo schiva per i miei gusti (nonostante sia un tratto caratteriale legato ai suoi poteri) e la seconda è stata trasformata nella cocca dei professori perfezionista e secondo me tutto questo non le si addice particolarmente. 

Nota dolente per me è Stella. Il mio personaggio preferito delle Winx è stato trasformato nella classica stronzetta arrogante e presuntuosa e la sua meravigliosa amicizia con Bloom è stata rovinata per inserire un triangolo inutile che non interessava a nessuno. Fortunatamente verso la fine della serie si riprende, quindi abbiamo buone speranze di vedere un personaggio decente nella seconda stagione.      Ovviamente ho una richiesta: DATEMI BRANDON!

E a proposito di Specialisti...Sky è molto tenero, ho amato il suo rapporto con Silva e guarderei anche 6 ore di quei due, ma purtroppo manca un po' di personalità. Se parliamo di mancanza di personalità non posso non citare Dane. Potrebbe sparire per tutta la nuova stagione e probabilmente non me ne accorgerei nemmeno. L'unico degno di nota direi che è stato Riven e se lo dico io è grave! Mai stata una fan del suo personaggio nel cartone, non mi piacciono molto i bad boy e anche qui è intollerabile gran parte del tempo, ma almeno non è insipido. Vedo spazio di crescita per lui e mi è bastata una scena per shipparlo da morire con Musa. 

Musa e Sam sono adorabili, mi sono piaciuti tanto,  ma per ora tutto troppo semplice e prevedibile quindi Riven movimenterebbe un po' la situazione. Vogliamo del dramaaaa!


Bloom e Sky carucci, li shippo, li voglio insieme, ma un po' noiosetti e privi di costruzione. Ma questa è la mia opinione su praticamente qualsiasi rapporto nello show. 6 episodi sono probabilmente troppo pochi  e l'unico momento in cui ho riconosciuto le Winx e le ho davvero viste amiche è nel finale a casa di Bloom. Scena migliore di tutta la stagione. 


Una cosa che proprio non mi convince è l'universo magico. Qualcuno mi spiega perché sembrano sulla Terra? Abbiamo un sacco di ragazzini cresciuti a pane e magia che usano instagram, giocano al beerpong e si comportano esattamente come qualsiasi umano americano. Potevano sforzarsi un po' di più!


Punto a favore della serie per quanto riguarda gli antagonisti. Beatrix è intollerabile, i Bruciati spaventosi e affascinanti e non vedo l'ora di vedere Rosalind morta. Qui ci siamo!


L'ultimo episodio mi è piaciuto veramente tanto, senza ombra di dubbio il mio preferito e mi fa ben sperare per la seconda stagione. 

Alla fine direi che mi è piaciuta. Sicuramente non tra le mie preferite, ha un bel po' di difetti e va presa per quel che è, ma secondo me intrattiene e c'è margine di miglioramento.


Aspetto con ansia la seconda stagione e nel frattempo mi butto sul libro che leggeremo per il Booktastic! Book Club di Febbraio.

Voi che ne pensate?



 Diciamoci la verità, nel 2020 tutto è andato a rotoli. Se devo essere sincera, però, non è stato l'anno peggiore della mia vita e (soprattutto verso la fine) mi ha regalato alcune delle gioie più grandi degli ultimi 10 anni. Tutto però si realizzerà nel 2021 quindi la parola che ho scelto per rappresentare l'anno è SUCCESSO. Sono fiduciosa. Sarà un anno meraviglioso e mi rifiuto di essere negativa a riguardo!


ragazza scrive su agenda


Salute e aspetto

  • Mangiare sano
  • Bere 2 litri d'acqua al giorno
  • Fare esercizio fisico regolarmente
  • Sbiancare i denti
  • Makeover completo
  • Visite mediche
  • Restare serena

Studio e lavoro

  • Terminare gli studi forever and ever
  • Ottenere il lavoro dei miei sogni 
  • Guadagnare di più
  • Pubblicare Corso Online

Blog

  • 30k instagram
  • 150k tiktok
  • Pubblicare con costanza su tutte le piattaforme
  • 90 post sul blog
  • Collaborare con nuove aziende

Produttività e abitudini

  • Smettere di procrastinare ed essere più produttiva
  • Ricominciare a guidare
  • Non mangiarmi più le unghie
  • Svegliarmi subito al mattino
  • Meditare con costanza
  • Preparare sempre tutto la sera
  • Tenere sempre i file del cellulare e del computer in ordine

Hobby e vita sociale

  • Leggere 100 libri (almeno 12 classici e 2 graphic novel)
  • Vedere gli amici lontani
  • Ascoltare almeno 24 audiolibri
  • Guardare almeno 100 film
  • Guardare almeno 5 documentari
  • Preferire le attività high fun a quelle low fun
  • Uscire di più
  • Viaggiare
  • Progetto X  (non posso dirvi nulla, ma lo scoprirete nei prossimi mesi!)