Type Keyword and Press Enter to Search
×

"Verity" di Colleen Hoover

Tablet con copertina del libro Verity di Colleen Hoover su una scrivania





Copertina del libro Verity di Colleen Hoover


Voto:💗💗💗💗💗


Trama


Lowen Ashleigh è una scrittrice in gravi difficoltà economiche quando accetta l'offerta di lavoro della vita. Jeremy, marito dell'autrice best-seller Verity Crawford, ha assunto Lowen per terminare la serie di romanzi che la moglie non è riuscita a terminare a causa dei danni provocati da un incidente. Quando Lowen arriva a casa dei Crawford si aspettava di trovare solo qualche nota e appunto, non il manoscritto dell'autobiografia di Verity. Il manoscritto consiste in pagine su pagine di ammissioni da brividi,  fino alla notte in cui la vita della sua famiglia è cambiata per sempre.
Inizialmente Lowen decide di tenere il manoscritto segreto per risparmiare a Jeremy ulteriori sofferenze, ma quando i suoi sentimenti diventano più forti, la donna inizia a pensare a cosa potrebbe guadagnare mostrandoglielo.
D'altronde, la verità contenuta nel manoscritto porterebbe sicuramente Jeremy tra le sue braccia, non essendo più in grado di amare la moglie.

Recensione


Come ormai avrete capito, Colleen Hoover è una delle mie autrici preferite. Per qualche strano motivo questo romanzo non mi ispirava per niente, non avevo nemmeno intenzione di leggerlo. Il giorno successivo all’uscita ho iniziato a leggere recensioni entusiaste, persone sconvolte e tremendamente elettrizzate, quindi ho deciso di dargli un’occasione e in due sole sere sono riuscita a finirlo. Mi sarà piaciuto? L’ho amato!

Lowen è una scrittrice, ma non ha mai avuto grande successo e si trova in gravi difficoltà economiche. La svolta arriva quando Jeremy Crawford le propone di continuare a scrivere la serie della moglie Verity, autrice best-seller e vittima di un tremendo incidente in cui ha subito gravi danni cerebrali. Trasferitasi nella villa della coppia, Lowen trova un manoscritto che racconta verità scomode e inquietanti. L'autobiografia di Verity traccia la personalità di una persona psicopatica, pericolosa e altamente disturbata. Lowen inizialmente decide di tenerlo per sé per evitare ulteriori sofferenze a un uomo già distrutto, ma più i giorni passano più si innamora di Jeremy e le stranezze che accadono in casa iniziano a farle dubitare dell'effettiva infermità di Verity.

Abbiamo conosciuto e amato la Hoover per i suoi romance struggentissimi e l’ultima cosa che mi aspettavo era un thriller psicologico. Certo, se non vi piacciono i thriller e siete alla ricerca di una storia d’amore, probabilmente Verity non fa al caso vostro, altrimenti potreste scoprire un nuovo lato della Hoover che vi farà impazzire.
Non mi aspettavo niente di quello che ho letto, mi sono ritrovata in completa balia degli eventi senza riuscire a staccarmi dal libro. Ho passato una notte intera a continuare a leggere nonostante fossi terrorizzata (non preoccupatevi, mi spavento facilmente).

Devo ammettere che i due protagonisti non mi sono piaciuti poi tanto, non condivido la maggior parte delle scelte fatte, ma a romanzo terminato direi che non era questa la parte importante.
So che il libro viene pubblicizzato come un thriller romance e effettivamente ci sono due persone che si innamorano, ma durante la lettura la storia d'amore passa immediatamente in secondo piano perché c’è un altro personaggio che ruba la scena.
Un po' come la moglie pazza in soffitta di Jane Eyre, Verity ha avuto il compito di turbarmi per tutta la lettura.
Sono sempre affascinata dai personaggi disturbati, certo mi tengono in piedi tutta la notte perché sono una fifona, ma mi incuriosiscono sempre molto.
 Le mie parti preferite infatti sono state i capitoli che riportavano frammenti dello spaventoso manoscritto. Colleen Hoover ha delineato una personalità altamente disturbante, a settimane dalla lettura ci sono parti che non riesco a togliermi dalla testa e mentre leggevo quasi non riuscivo a crederci. Mi ha trasmesso una grande angoscia e  mi ha sconvolta quindi per me questo è un progetto riuscitissimo.

La Hoover riesce sempre a scrivere romanzi coinvolgenti e avvincenti, ma questa volta ha dimostrato di essere un’autrice molto più versatile del previsto e di essere in grado di scrivere un gran bel thriller. Probabilmente uno dei libri più belli del mio 2018 quindi super consigliato!

*Letto in lingua originale*

A presto!

1 commento:

  1. Ma sai che non ho mai letto nulla di questa autrice, prima o poi leggerò qualcosa di suo :)

    RispondiElimina