Type Keyword and Press Enter to Search
×

"The Player" di Vi Keeland - Recensione

Buongiorno lettori!



Oggi sono qui per parlarvi di The Player di Vi Keeland, edito Sperling & Kupfer (8,41 €)




Voto: ❤ ❤  ❤ 1/2

Trama

La prima volta che Delilah incontra il famoso quarterback Brody Easton è in uno spogliatoio maschile, al termine di una partita. È la sua prima intervista come commentatrice sportiva. Un incarico importante e conteso, per il quale sono stati presi in considerazione molti altri giornalisti uomini , ma sui quali Delilah ha avuto la meglio, dopo molta gavetta e molti sacrifici. Figlia di un famoso giocatore di football, Delilah è praticamente cresciuta in questo mondo, una mosca bianca in un universo di testosterone, sa come muoversi e non è facile metterla in un angolo. Eppure, quando Brody Easton già alla prima domanda decide di mettersi a nudo, letteralmente, lasciando cadere l'asciugamano che lo copre, lei non sa proprio che fare. A metterla in difficoltà non è tanto la statuaria bellezza, quanto l'atteggiamento provocatorio e la sfacciataggine dell'atleta che, fin da subito, inizia infatti a flirtare con lei. Ma Delilah non esce con i giocatori. O meglio, non esce con quel tipo di giocatore: di bell'aspetto, forte, arrogante, che vive di vittorie e conquiste, dentro e fuori dal campo. E Brody Easton in questo è un vero giocatore.

Recensione

Delilah è giovane, attraente e soprattutto molto motivata. Lavorando come commentatrice sportiva, in un mondo prettamente maschile, deve esserlo. Durante il suo primo incarico, un'intervista nello spogliatoio degli Steel, viene subito messa in difficoltà da Brody Easton, quaterback e capitano della squadra. L'intervista si svolge con il giocatore completamente nudo e le allusioni sessuali non mancano di certo. Brody è arrogante, bellissimo e divertente, ma nonostante le faccia una corte spietata fin dal loro primo incontro, Delilah non ha nessuna intenzione di uscire con lui. Non cedere al suo fascino però sembra quasi impossibile.

The Player è il primo romanzo di Vi Keeland che mi capita tra le mani e devo ammettere che all'inizio ero un po' titubante. Mentre leggevo i primi capitoli non ero convinta dalla storia e Brody mi sembrava fin troppo arrogante, un po' troppo maschio alpha, per i miei gusti. Avevo paura di ritrovarmi davanti a una storia piena zeppa di sesso con un protagonista insopportabile e invece è riuscito a riprendersi. Brody è riuscito, nel corso della storia, a conquistarmi. Il suo passato complicato e il modo in cui si comporta con Delilah mi hanno fatto cambiare completamente idea sul personaggio che tanto odiavo nei primi capitoli. Con la protagonista femminile invece ho avuto qualche problema in più, ma alla fine la coppia è riuscita a convincermi pienamente e a emozionarmi. Le scene di sesso non sono poche, ma a mio avviso non risultano particolarmente forzate o eccessive, c'è il giusto equilibrio tra passione, dolcezza e un po' di dramma.
Ho apprezzato moltissimo la storia relativa al passato di Brody, perché penso abbia aggiunto qualcosa in più a una storia che altrimenti sarebbe risultata molto più banale e a un personaggio troppo stereotipato.
Lo stile è molto semplice ma risulta sempre coinvolgente e grazie al doppio POV si riesce a comprendere meglio entrambi i protagonisti.
Dopo un inizio sottotono è decisamente riuscito a sorprendermi.

A presto!

Nessun commento: